Nata nel 1977 a Paranà (Argentina), inizia lo studio del pianoforte a 12 anni con suo nonno Celestino Viola, frequentando poi la Scuola Nazionale de Musica di Rosario e, più tardi l’IPPM.

Contemporaneamente studia canto presso la Scuola di Musica dell’Università Nazionale di Rosario (UNR), e privatamente con Marta Blanco (mezzosoprano Teatro Colon) e Miriam Cubelos (Rosario).

Dopo un lungo e vario percorso in diverse attività musicali decide d’intraprendere la carriera di cantante.

Nel 2001 si trasferisce in Italia per motivi di studio e lavoro. Lì conosce il chitarrista Simone Zardini e insieme cominciano un progetto come duo che poi si svilupperà come quintetto.

Partecipa ai Workshops della New York School nel contesto di Veneto Jazz. Lì studia con Jay Clayton, Kate Baker, Garrison Fewell e Cecil McBee.

Attualmente si presenta in diversi locali nel nord-italia con diverse formazioni. Insegna canto presso l’Associazione “1000 Suoni” di Sant’Ambrogio di Valpolicella e l’Associazione “Melos” di Cavaion Veronese.

E’ stata ammessa come finalista al IMUA 2005 (International Massimo Urbani Award 2005), organizzato dalla Associazione Musicamdo e l’Università degli Studi di Camerino, dove si è esibita, insieme agli altri musicisti ammessi i giorni 10 e 11 giugno, a Palazzo Ducale di Camerino (MC) accompagnata dal trio Claudio Filippini, Massimo Moriconi e Massimo Manzi

Il primo cd del suo progetto “Rayuela”, dove si fondono il jazz con la musica argentina e sudamericana sarà inciso questo autunno e uscirà l’anno prossimo. È in progetto anche per il 2006 una tournee dove si esibirà con un repertorio di Tango e Bolero.